Il libro delle Guerre nella Bibbia
Il "Libro delle Guerre" (citato da Numeri 21,14) è tra i tredici libri menzionati nella Bibbia che adesso non esistono più. Libri ispirati da Dio che sono andati perduti, mentre alcuni libri apocrifi tuttora esistono.
Anche la Provvidenza ha i suoi limiti.
L'esegesi biblica definisce il Libro della Guerra uno "scritto poetico, una raccolta di canti religiosi", ma senza dire che erano "canti di battaglia". Anzi, arriva a sostenere che "la guerra che avviene a motivo del Libro, alla fine diviene amore".
Esempio simile
Una pura menzogna: Il libro era un manuale di strategia e tattica militare.
La CEI, per sopprime il contenuto vero, ha storpiato l'unica sua frase superstite nella Bibbia attuale, in modo da non far capire niente.

                        Il libro delle Guerre di Dio
 
          la frase in due bibbie   AT Numeri 21,14
  «nel libro delle guerre del Signore: Come ei fece al Mar Rosso, così farà al torrente Arnon.»
  Bibbia Martini, 1778
  «si dice nel libro delle Guerre del Signore: "Vaeb in Sufa e i torrenti, l'Arnon...»
  Bibbia CEI, 1974

vedi Manipolazione n. 56  su www.utopia.it 

         Manipolazione frase Bibbia
  La citazione del Libro delle Guerre (vedi frase, Bibbia Martini) si ricollega al passaggio del Mar Rosso.
  E cioè, come Dio aiutò gli Ebrei nel Mar Rosso analogamente li aiutò nella battaglia nel torrente dell'Arnon.

Quest'ultima battaglia è descritta anche nel libro Deuteronomio 3,8:

E occupammo allora la terra posseduta dai due re Amorrhei, che eran di qua dal Giordano, dal
torrente Arnon fino al monte Hermon... E prendemmo tutte le città poste in pianura, e tutta la terra di
Galaad, e di Basan fino a Selcha ed Edrai 

Bibbia Martini, traduzione ufficiale della Bibbia Vulgata

   perché la bibbia cei ha reso incomprensibile la frase ?
   Per eludere il significato bellico del Libro delle Guerre di Jahvè
   ed eclissare la convergenza tra «Dio degli eserciti» e «Dio della guerra».

  Tra i rotoli di Qumran c'è un libro sulla regola della guerra (il Rotolo della Guerra).

Riflessione a latere:
La frase del Libro delle Guerre è analoga alla dichiarazione degli Hezbollah nel conflitto tra Israele e Libano:
"Una grande vittoria divina, con l'aiuto di Allah".


Stampa